marzo 1, 2017

Legge di bilancio 2017

NOVITA LEGGE DI BILANCIO 2017

Viene introdotto l’iper ammortamento al 250 per cento per gli investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione (si tratta di quello che nel gergo giornalistico viene definito “bonus digitale” o “bonus innovazione”). Si tratta di una nuova agevolazione legata all’acquisto di beni che “favoriscono i processi di trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave Industria 4.0”. Tale agevolazione consente, inoltre, di beneficiare del super ammortamento al 140 per i software, precedentemente esclusi dall’agevolazione in quanto beni immateriali.

La Legge di Stabilità 2017 ha introdotto l’iper ammortamento al 250 per cento sugli investimenti rientranti nel piano industria 4.0.
Un super piano da 13 miliardi di euro dal 2017 al 2020 per sostenere le aziende italiane nel processo di digitalizzazione e robotizzazione dei sistemi produttivi. Questo, in sintesi, il contenuto del nuovo progetto del governo per le imprese, presentato a settembre 2016 a Milano dal premier Matteo Renzi e dal ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda.

Il piano – battezzato “Industria 4.0”, dal nome del processo figlio della quarta rivoluzione industriale che porterà a una produzione completamente automatizzata e interconnessa – parte dallo stanziamento di 13 miliardi di risorse pubbliche, allo scopo di “attivare investimenti innovativi con incentivi fiscali”, come ha spiegato Calenda.
Il contributo delle casse pubbliche sarà spalmato nell’arco di otto anni. Di questi 13 miliardi, 0,9 saranno stanziati già nella legge di Stabilità 2017 per il rifinanziamento del Fondo Statale di Garanzia.